Territorio » Fauna

Fauna
Il ricco mondo animale che dai vicini confini del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, nel cuore del Montefeltro, percorre i sentieri e spesso anche le strade dei nostri centri abitati, è discreto e silenzioso, quasi restio a mostrarsi se non all´ attento e sensibile sguardo di chi scruta la natura per carpirne anche i più minuti movimenti.

Il ricco mondo animale che dai vicini confini del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, nel cuore del Montefeltro, percorre i sentieri e spesso anche le strade dei nostri centri abitati, è discreto e silenzioso, quasi restio a mostrarsi se non all’ attento e sensibile sguardo di chi scruta la natura per carpirne anche i più minuti movimenti.

 

Scorrerie notturne sono messe in atto da rapaci come la civetta, il barbagianni ed il gufo comune a caccia di piccoli roditori; tasso ed istrice, volpi, lepri ed ungulati fanno parte della scena abituale di questi paesaggi. Rapaci diurni come la poiana si aggirano con fare minaccioso tra piccoli boschetti e comode radure. Nei numerosi torrenti che segnano il paesaggio, trote, bisce dal collare, tritoni, salamandre pezzate, rospi, raganelle e rane trovano un comodo habitat. Merli, gazze e ghiandaie sono tra gli uccelli più comuni, mentre più attenzione richiede il richiamo del picchio muratore, del picchio verde e di quello rosso maggiore. Purtroppo è ormai passata alla storia la presenza dell’orso che un tempo viveva anche su questi monti.


Espandi...
© Copyright 2018
Associazione San Leo 2000 Servizi Turistici srl